Le brevi di Valerio/139: I ricordi hanno le gambe lunghe

Autore Enzo Di Pasquale e Fabio Stassi
Titolo I ricordi hanno le gambe lunghe
Editore Ernesto Di Lorenzo
Anno 2017

Viterbo-Orte-Roma, Kalamet. Il bibliotecario Fabio Stassi (Roma, 1962) e il maestro Enzo di Pasquale (Castellammare del Golfo, 1960), entrambi bravi scrittori, si inviano lettere, una quindicina ciascuno. I ricordi hanno le gambe lunghe è il loro ricco denso “epistolario narrativo”. Il primo invia mail dalla linea ferroviaria che lo porta al lavoro, il secondo da Kalamet (Grecia?) dove tiene un corso di scrittura creativa. Parlano dei nonni migranti, di musiche e isole, di Argentina e America, molto della Sicilia che hanno in comune, di tante letture ovvero della reciproca carta d’identità dei libri letti. “Sai, Vincenzo, Nonna Lupe non usava mai la parola “emigrati”, ma al suo posto quest’altro termine: desterradi… Sradicati, strappati dalla terra… Non si cresce in un luogo, si cresce in una lingua…” Diritto di restare e libertà di migrare.

(Recensione di Valerio Calzolaio)

Salva

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *