Cartoline dai morti (Le brevi di Valerio 190)

Franco Arminio
Cartoline dai morti 2007 – 2017
Nottetempo, 2017
Poesia

Nel 2011 Franco Mario Arminio (Bisaccia, 1960), bravissimo “paesologo”, poeta scrittore regista, pubblicò la prima edizione di una raccolta di brevi messaggi trascritti come se fossero arrivati per cartolina, ciascuno da un individuo defunto e da un luogo ignoto. Erano 128 più una nota. In questa nuova recentissima edizione accresciuta di fine 2017 ne ha corretto qualcuno, ne ha eliminato qualcun altro, lasciandone 83 fra gli originali. Poi ne ha aggiunti 11 tratti dalla raccolta 2016 e circa 75 inediti, come “racconti senza respiro” e cartoline, oltre al componimento “La spina”. L’ultimo testo riassume un poco il senso di tutti: “Se non credi alla vita dopo la morte, devi credere di più alla vita dentro la vita. La mia fede io la chiamo intensità. L’intensità a me viene dal guardare… Il bene sta negli alberi, nell’acqua, nelle facce, il bene è sempre dalla parte di chi è intenso, si interessa meno a chi si spaccia in estasi o in disperazione.” Bella coerente veste grafica.

(Recensione di Valerio Calzolaio)

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *