La morte mi è vicina (Le brevi di Valerio 229)

Colin Dexter
La morte mi è vicina
Sellerio, 2018
Traduzione di Luisa Nera

Oxford. 1995. Il diabetico e poco udente Colin Dexter (1930-2017) è stato un docente inglese di greco e latino, specialista in enigmistica e parole crociate, magnifico ironico scrittore di genere. I 13 romanzi con protagonista l’ispettore Morse (e il fido recalcitrante sergente Lewis) della Thames Valley Police sono datati 1975-1999 (tradotti a suo tempo nel Giallo Mondadori), la televisione inglese ne trasse una serie di 33 episodi trasmessa anche in Italia; serie connesse continuano ancor oggi. La morte mi è vicina, penultimo, è del 1994, classico come sempre, colmo di citazioni divertenti ed erudite. La narrazione è in terza varia al passato, brevi tratti in punta di piedi dedicati ai vari agiati personaggi. Qui la vittima è la bella single 29enne Rachel James e l’indagine coinvolge l’intero mondo universitario alla vigilia dell’elezione del nuovo Rettore, un nido di serpenti. L’incantevole malinconico Morse, appassionato di Wagner, potrà dedurne satiriche storie.

(Recensione di Valerio Calzolaio)

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.