Exit (Le brevi di Valerio 255)

Alicia GiménezBartlett
Exit

Sellerio, 2019 (originale del 1984)
Traduzione di Maria Nicola

Una villa nel giardino lussureggiante di bassi alberelli da frutto. Con-fine vita. Il dottor Eugenius Berset accoglie fra gli ospiti due giovani donne, Pamela e Clarissa. Anche loro hanno presentato il certificato psichiatrico e hanno provveduto a chiudere le pendenze e incombenze nel mondo, lasciando in perfetto ordine tutto e tutti. La psicologa infermiera Matea prepara pasti squisiti, ospitanti e ospiti diventano conoscenti intimi: condividono banchetti, passeggiate, escursioni, chiacchiere, giochi, passioni. Ciascuno sta cercando d’inventarsi un’uscita d’emergenza (da cui il titolo).
Ottima prima prova per una magnifica autrice. Dopo la laurea in letteratura, la scrittrice spagnola Alicia Giménez-Bartlett (Almansa, 10 giugno 1951) pubblicò il suo primo romanzo a 32 anni, Exit (1984). Fu poi edito in Italia da Sellerio nel 2012 (e riedito ora), solo dopo il grande successo della famosissima serie di Petra Delicado (dodici opere e vari racconti 1996-2017) e di altri bei romanzi.

(Recensione di Valerio Calzolaio)

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.