Chi siamo

Alessandra Buccheri

The Blog Around the Corner è curato da Alessandra Buccheri, classe 1972.
Appassionata di libri, fumetti, film, con una spiccata predilezione per il genere.
Ha collaborato per oltre due anni con Il Falcone Maltese, il primo mystery magazine italiano, con Stilos e con Novamag. È stata coautrice del Dizionario Atipico del Giallo (Cooper) 2009 e 2010.
Per oltre sei anni ha curato un blog che per contratto non deve essere nominato.
Dal 2009 è consulente per UmbriaLibri Noir.
A Natale 2010 ha curato, insieme a Paolo Gardinali, l’antologia digitale Natale in Noir
È socia del Mensa dal 2001.
Alessandra è presente su FaceBookTwitter e aNobii.

Per contattarla: alessandra.buccheri@gmail.com

Valerio Calzolaio

Cura le rubriche
Le brevi di Valerio
Le gialle di Valerio
Le varie di Valerio
Ha 59 anni, è nato nell’ottobre 1956 a Recanati (Macerata) e risiede a Macerata. Si è diplomato a pieni voti nel luglio 1975 presso il Liceo Scientifico di Macerata con una tesina su Antonio Gramsci e laureato in Scienze Politiche a pieni voti nel luglio 1979 presso l’Università di Macerata, con una tesi in Diritto Costituzionale Comparato.
Ha due figli: Chiara e Michele. È giornalista pubblicista.
Valerio Calzolaio è stato eletto deputato italiano per 4 legislature, la prima volta (1992) secondo nella lista regionale, le altre volte (1994, 1996, 2001) vincitore nel collegio di Macerata. È sempre stato componente del gruppo DS, Vice presidente della Commissione Ambiente 1994-1996, nella Presidenza del Gruppo nazionale 2001-2006, rappresentando il parlamento italiano ai principali appuntamenti ambientali internazionali (da New York a Johannesburg).
Dal 1996 al 2001 è stato sottosegretario al Ministero dell’Ambiente nei tre governi di centrosinistra (Prodi, D’Alema, Amato), rappresentando il governo italiano ai principali appuntamenti ambientali internazionali (da Kyoto all’Aja, da Nairobi a Bruxelles).
Calzolaio è stato consulente ONU, del segretariato della Convenzione per la lotta alla siccità e alla desertificazione (UNCCD) nel 2002 e dal 2006 al 2009. Ha inoltre avuto vari incarichi politici regionali e nazionali nel PdUP e nel PCI, è stato anche consigliere comunale a Macerata dal 1985 al 1990 e dal 2005 al 2010.
Parallelamente all’attività politica, Valerio Calzolaio ha proseguito nell’attività di ricerca, ha ottenuto due borse di studio di storia costituzionale in Francia (Parigi, 1982) e in Inghilterra (Exeter, 1984), è stato professore a contratto di Diritto Costituzionale all’Università di Macerata negli anni accademici 1990-1991 e 1991-1992.
Dal 1979 è anche giornalista e ha collaborato con numerosi quotidiani nazionali, ha curato l’edizione di alcuni volumi collettanei, ha scritto libri su vari argomenti (quattro di carattere ambientale). Nel 2011 ha pubblicato il saggio “Ecoprofughi. Migrazioni forzate di ieri, di oggi, di domani” (NDApress), presentato in oltre 60 occasioni pubbliche. Nel 2014 ha pubblicato “a quattro mani” con Carlo Latini il volume “Da Moro a Berlinguer. Il Pdup dal 1978 al 1984” (Ediesse) presentato già in oltre 25 città.
Ha anche pubblicato alcuni saggi scientifici di materia costituzionalistica, articoli e saggi di natura culturale, recensioni di libri gialli e neri (dal 1995 cura una rubrica settimanale di recensioni di genere su settimanali distribuiti in edicola).
Componente della giuria del Premio Scerbanenco da oltre dieci anni, dal gennaio 2014 è sommelier.
(calzolaiov@gmail.com)

Patrizia Debicke van der Noot

Cura la rubrica La Debicke
Ha scritto romanzi gialli, thriller, gialli storici e d’avventura, racconti ed E-book. Collabora con Mentelocale, Milanonera, Writers Magazine Italia, The Blog Around The Corner, Libro Guerriero, ecc. Fa parte dello staff del Nebbia Gialla. Ha tenuto conferenze storiche per il FAI, per gli Istituti Italiani di Cultura di Parigi e Lussemburgo, per l’Università del Lussemburgo e per circoli letterari. Tiene work shop di scrittura per scuole medie e superiori.
Con Corbaccio ha pubblicato L’oro dei Medici, La gemma del cardinale e L’uomo dagli occhi glauchi.  A dicembre del 2010 per L’uomo dagli occhi glauchi ha ottenuto il secondo premio assoluto al IV Festival Mediterraneo del giallo e del noir. Il 10 aprile 2012, al IX Premio Europa a Pisa (narrativa gialla e noir), ha ricevuto il Premio alla carriera.
Il 14 novembre 2015, con La Sentinella del Papa (Todaro), ha vinto il primo premio della critica al Premio Internazionale Michelangelo Buonarroti di Serravezza.
A dicembre 2015  ha  pubblicato L’Eredità Medicea (Parallelo45). A maggio 2016 è uscito La congiura di San Domenico (Todaro), la seconda avventura del Leutnant Julius von Hertenstein.
Il suo sito web: www.patriziadebicke.com

Fabio Lotti

Cura  le rubriche
Letture al gabinetto
Le lunghine di Fabio Lotti

Fabio Lotti nasce a Poggibonsi, provincia di Siena, il 1 maggio 1946. Corso di studi regolare con Laurea in Materie Letterarie conseguita attraverso una tesi di storia moderna sulla vita economica di Siena dopo la caduta della repubblica (1555) sotto la guida del noto storico fiorentino Giorgio Spini che gli apre la via all’insegnamento.
Conosce gli scacchi piuttosto tardi, più precisamente nel 1972 durante il memorabile incontro Spassky-Fischer, e subito si iscrive all’A.S.I.G.C., l’Associazione scacchistica italiana del gioco per corrispondenza. In breve tempo riesce a conseguire la norma di Maestro, partecipa a diverse finali nazionali piazzandosi sempre decorosamente. Viene anche inserito nella squadra nazionale A con la quale vince la 5° Coppa Latina. Le sue partite, in special modo i Dragoni della Siciliana con il Nero, vedono la luce sulle migliori pubblicazioni nazionali e internazionali. Appassionato di teoria inizia presto la collaborazione con riviste specializzate come “Due Alfieri”, “Telescacco”, “Scacco!” fino ad approdare alle prestigiose “L’Italia Scacchistica” e “Torre e Cavallo Scacco!”. Inizia anche la pubblicazione  di testi teorici: “Il Dragone Italiano”, “Varianti per vincere”, “Gambetti per vincere”, “Guida pratica alle aperture”, editi il primo dall’A.S.I.G.C. e gli altri dalla Mursia di Milano. Infine arriva “Sacrifici tattico-strategici nella Siciliana” pubblicato dalla Prisma di Roma (prisma@nexus.it).
Altra sua grande passione il giallo inteso in senso lato che segue sin dagli anni cinquanta-sessanta. Sempre con la Prisma di Roma scrive tre lunghi racconti: “Partita a scacchi con il morto”, “Chi ha ucciso il campione del mondo?” e “La diabolica setta di Caissa”. In questi libri c’è anche una parte scacchistica del Maestro Mario Leoncini, vicepresidente della Federazione scacchistica italiana, con il quale cura anche l’antologia “Giallo Scacchi- Racconti di sangue e di mistero”, Edizioni Ediscere di Verona (edizioniediscere@libero.it), una raccolta di racconti gialli dei migliori autori italiani in cui gli scacchi ricoprono una parte importante.
Attualmente collabora a numerosi blog e siti in internet fra cui “Sherlock Magazine”, “Thriller Magazine”, “Milanonera”, “The Blog Around the Corner”, “Corpi freddi”, “Sugarpulp”, “Giallo Mondadori”, “Pegasus Descending”, “Sartoris”, “Scacchierando”, “Soloscacchi”, “Siena Scacchi”.