Le brevi di Valerio/134: La congiura dei loquaci

Autore Gaetano Savatteri
Titolo La congiura dei loquaci
Editore Sellerio
Anno 2017

Racalmuto (Agrigento). 6 novembre 1944. Viene ucciso il sindaco durante la passeggiata serale di fronte a molti testimoni. Il perfetto capro espiatorio (accusato e condannato) risulta un odioso sgradevole zolfataro, darà origine al detto di paese: tantu paga Centoedieci. Il siciliano Gaetano Savatteri (Milano 1964) è un competente giornalista e un bravo scrittore. Cresciuto proprio a Racalmuto, da parecchio vive e lavora a Roma, nel 2000 esordì come romanziere con La congiura dei loquaci, ispirato a un fatto vero, ripubblicato ora in altra gloriosa collana dallo stesso editore. Con un’incisiva acuta lettura (che funge da appendice all’attuale edizione), a ottobre 2000 nella città di Sciascia fu Andrea Camilleri a presentare il romanzo, costruito come un’investigazione gialla di pochi omertosi giorni, il cui protagonista è Benjamin Adano, un colto tenente italo-americano.

(Recensione di Valerio Calzolaio)

Salva

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.