Il posto più freddo del mondo (Le brevi di Valerio 192)

Alessandra Zenarola
Il posto più freddo del mondo
Solfanelli, 2018
Giallo

Udine. Dicembre 2016. La minuta Angela Martinez, occhi marrone e chiome rossicce, vive sola con il gatto Polpetta Kenzo Izu, terminata la coabitazione (ma non definitivamente il rapporto) con Rocco in periferia. Fa la fotografa, con il socio Gianni Nasveri gestiscono lo studio Visionario a due passi dal centro storico. Vagabonda per la città alle prime luci dell’alba, immortala discariche carcasse cimiteri, riprende volti per esaltarne i difetti e renderli ancor più interessanti, la Nikon sempre a portata di mano. L’amica quasi 40enne del ristorante vietnamita Lam Thieu Hiep le chiede aiuto per seppellire polli e tacchini andati a male a causa del congelatore spento da cinesi della malavita locale, quando aveva loro negato il pizzo. Incrocia altri misteri, fra la mamma drogata e nuove curiosità maschili, ombre e segreti.
Alessandra Zenarola continua a raccontare con garbo il proprio ambiente, freddo e pauroso.

(Recensione di Valerio Calzolaio)

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.