“Nell’angolo più buio” di Elizabeth Haynes

nell_angolo_piu_buioElizabeth Haynes
Nell’angolo più buio
Giano editore
Collana Nerogiano
Traduzione di Chiara Brovelli
Pagine 448

Catherine, ieri: abito rosso fuoco, tacchi alti, si sposta da un locale all’altro accompagnata dalle amiche storiche. Ballano, ridono, flirtano, bevono tantissimo.
Catherine, oggi: non lascia il suo appartamento di Londra se non dopo aver “espletato” tutti i controlli: sei volte la finestra della camera da letto, sei volte la finestra del bagno, sei volte la porta di ingresso… e se si distrae un attimo ricomincia da capo.
È sempre la stessa Catherine, raccontata a capitoli alterni: la giovane spensierata e la donna affetta da grave disturbo ossessivo-compulsivo. Che cosa ha determinato il cambiamento? Perché una giovane bella e disinvolta, fidanzata con Lee, un tipo misterioso e bellissimo che tutte le amiche le invidiano, si ritrova a vivere seminascosta, terrorizzata all’idea di avere una vita sociale?
Il romanzo di esordio della britannica Elizabeth Haynes racconta la discesa all’inferno, e la parziale risalita, di una donna forte che finisce impercettibilmente e inesorabilmente in trappola. La trappola di un amore malato che troppo tardi si mostra per ciò che è.
Buon thriller psicologico, accurato nell’approfondire il decorso, lento ma inevitabile, da un’apparente normalità alla follia conclamata.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.