Le brevi di Valerio/110: Beckert

Autore Sven Beckert
Titolo L’impero del cotone
Editore Einaudi
Traduzione di Andrea Asioli
Anno 2016
Pagine 604
Prezzo 34 euro

Addosso a tutti, ovunque. Da cinquemila anni, forse più, da meno in Europa. Appropriandosi della ricchezza biologica di una pianta (umile e anonima fibra lanuginosa che cresce accanto a specie alimentari in aree di clima mite) dalle origini antiche (diacroniche in più zone), e delle competenze e degli enormi mercati in Asia, Africa e Americhe, imprenditori e politici europei costruirono L’impero del cotone.
Il giovane ottimo storico americano Sven Beckert (nato in Germania insegna ad Harvard) tratta con rigore, competenza e ricchissima bibliografia la più importante industria manifatturiera dello scorso millennio, alla base del capitalismo globale costruito dall’Occidente negli ultimi due secoli. Schiavismo, espropriazione delle popolazioni indigene, espansione imperialistica, commercio delle armi e dichiarazione di sovranità su persone e terre ne costituirono le fondamenta.

(Recensione di Valerio Calzolaio)

[amazon_link asins=’8806228498′ template=’ProductCarousel’ store=’thblarthco-21′ marketplace=’IT’ link_id=’f3d2943d-cdd9-11e6-9671-cfba622fbaaf’]

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.