Ritorno dall’universo – Stanislaw Lem

Stanislaw Lem
Ritorno dall’universo
Sellerio Palermo, 2021 (orig. 1961)
A cura di Francesco M. Cataluccio
Traduzione di Pier Francesco Poli
Fantascienza
Recensione di Valerio Calzolaio

Terra nostra e galassie lontane. Secoli prima e dopo. Dopo una lunga spedizione galattica, Hal Bregg torna a casa, sulla Terra. Ha volato per 127 anni del tempo terrestre e 10 per il tempo di bordo, lui è partito trentenne (in 23 su due astronavi) e ora ha biologicamente quaranta anni, ma ormai secondo gli orologi del nostro pianeta sarebbero centocinquantasette, trova tutto cambiato, sembra più egualitario e stabile. In meglio o in peggio, dal suo punto di vista, è difficile dire, si sente terribilmente escluso, forse è un incubo (di cui pentirsi). Ritorno dall’universo è narrato in prima persona per aiutarci a riflettere bene. Il medico e celebre scrittore polacco Stanislaw Lem (Leopoli, 1921 – Cracovia, 2006) lo pubblicò cinquant’anni fa, appena prima del notissimo Solaris (1961). L’autore da qualche anno è in via di meritata ripresentazione, anche questa distopia merita accurata attenzione (si può leggere a riguardo la bella postfazione).

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.