Le brevi di Valerio/94: Ercolani

contro-le-donneAutore Paolo Ercolani
Titolo Contro le donne. Storia e critica del più antico pregiudizio
Editore Marsilio
Anno 2016
Pagine 318
Prezzo 17,50 euro

Qui, non solo là. Da non più di 200.000 anni, forse meno. Il filosofo Paolo Ercolani (Roma, 1972) prende in esame la scelta messa in piedi e condotta dagli esseri maschili di sottolineare, in teoria e in pratica, la disgrazia e l’inferiorità rappresentate dall’essere femminile. Le prove colpiscono uomini di ogni credo e livello, si trovano trasversalmente in tutte le culture, nelle religioni antiche e moderne, nel mondo greco e latino, negli “-ismi” recenti e contemporanei. Il rapporto che si instaura fra uomo e donna è impostato sul “potere” e gli uomini impongono alle donne ruoli di prede e vittime. Il bel testo s’intitola Contro le donne. Storia e critica del più antico pregiudizio, un pregiudizio misogino con conseguenti violenze e discriminazioni materiali, che “esiste e lavora nell’oscurità dell’animo di ognuno di noi”.

(Recensione di Valerio Calzolaio)

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.