Autodifesa di Caino (Le brevi di Valerio 327)

Andrea Camilleri
Autodifesa di Caino
Sellerio Palermo, 2019
Teatro

Caracalla. 15 luglio 2019. Il fratello cattivo si doveva presentare in scena come primo assassino della storia umana, per esporre finalmente le sue ragioni. Lo straordinario contastorie Andrea Camilleri (Porto Empedocle, Agrigento, 6 settembre 1925 – Roma, 17 luglio 2019) aveva scritto lo splendido inedito monologo dedicato alla Autodifesa di Caino che quest’estate avrebbe dovuto esporre al pubblico (come già a Siracusa per le conversazioni su Tiresia). Lo spettacolo saltò perché era malato e non si è più ripreso. Il volume ci consegna testo, sceneggiatura, bibliografia.
Sullo schermo di scena sono previste immagini di guerre e morti, mentre la prima persona narra il Vecchio Testamento dalla Genesi e spiega che Adamo (“non lo chiamerò mai mio padre”) non si mise d’accordo con Lilith su come fare sesso e procreare, finché da una sua costola fu modellata un’altra donna. Frasi celebri e personaggi biblici sono tutti ricostruiti rispettosamente con spirito critico e pensiero ironico.

(Recensione di Valerio Calzolaio)

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.